Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la vostra esperienza e offrire servizi in linea con le vostre preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

UGANDA

Difficile stabilire una data precisa sulle origini del Regnum Mariae in Uganda. La notizia che i Servi di Maria, tra le varie espressioni suscitate dal carisma originario, avessero, al loro interno, anche gli Istituti secolari, è stata data da un frate Servo di Maria, attraverso la rete radiofonica ugandese di Radio Maria, nell’anno 2004.

Il nostro fratello era stato chiamato a Radio Maria per una serie di conferenze, come mariologo e come animatore vocazionale. Presentò allora il Regnum Mariae come una delle espressioni di consacrazione laicale servitana, nata in Italia nel 1959 e di cui aveva sentito parlare ampiamente da un altro frate OSM già in Uganda dal 1998.

Una giovane donna, bibliotecaria presso la Makerere University di Kampala, ascoltò questa conferenza e poco dopo si mise in contatto con i frati a Kampala e a Jinja. Le notizie che ha potuto raccogliere sul Regnum Mariae erano ovviamente ancora minime, ma lei, cercando su Internet, trovò varie informazioni. Decise subito di entrare nell’OSSM di Kampala e, nel frattempo, i frati ricevettero altre notizie sul Regnum da parte del Segretario Generale OSM per i gruppi laici.

Nell’agosto 2005, il nostro fratello ha potuto partecipare all’Assemblea UNIFAS di Città del Messico dove incontrò alcune sorelle del RM partecipanti dall’Italia all’assemblea della Famiglia dei Servi e anche quelle del gruppo messicano e a loro chiese ancora notizie, prese il depliant in inglese e ascoltò le loro testimonianze.

Nel dicembre 2007 l’allora Sorella Maggiore e una consigliera decidono di recarsi in Uganda per ascoltare direttamente le richieste intorno al Regnum Mariae. Sono state accompagnate da un servo di Maria che era stato nelle Filippine, che già aveva visto crescere il RM nelle Filippine e che credeva nella possibilità di iniziare un piccolo gruppo in Uganda. Le sorelle hanno incontrato due simpatizzanti e decisero di affidare il loro cammino di discernimento al frate che aveva avuto l’intuizione di parlare alla radio nel 2004.

Durante il 2008 sono state seguite nella formazione e nel frattempo si è aggiunta un’altra simpatizzante nel 2009; ancora un’altra nel 2010 e altre tre nel 2011.

Il cammino è affascinante ma i tempi procedono con consapevole calma. Adesso contiamo con altri collaboratori tra i Servi e il piccolo gruppo conta già con sette sorelle: tre con Promessa e quattro con la Professione dei consigli evangelici.